Home

COMMERZBANK frana nel Mdax dopo l’annuncio di maggiori svalutazioni e la cancellazione di un avviamento

Scritto da -

Gli investitori hanno reagito delusi alla notizia. Il titolo infatti perde quasi 4 punti percentuali nel MDax

Le azioni di Commerzbank finiscono sotto pressione dopo l’annuncio della cancellazione di un avviamento di circa 1,5 miliardi di euro, a causa del deterioramento del mercato ed in particolare dei bassi tassi d’interesse praticati in Europa e Polonia.
La banca tedesca assicura che ciò non avrà impatti sui ratio patrimoniali ed il CET 1 ratio si attesterà attorno al 13% a fine esercizio.

Commerzbank annuncia inoltre maggiori svalutazioni per complessivi 1,7 miliardi di euro, che includono 500 milioni legati agli effetti della pandemia sull’esercizio 2021.

Dopo questa misura contabile, ci vediamo ben preparati per il percorso successivo“, ha detto il nuovo capo Manfred Knof, in carica dal 1 gennaio di quest’anno. “Il nostro obiettivo è rendere la banca più redditizia a lungo termine“.
Nel primo trimestre, io e il mio team dirigenziale presenteremo i pilastri strategici per i prossimi anni“, ha scritto recentemente Knof in una lettera ai dipendenti.

Gli investitori di Commerzbank hanno reagito delusi alla notizia. Il titolo infatti perde quasi 4 punti percentuali nel MDax.

Non è possibile commentare questo post.

CONOSCERE IL DAX