Home

DEUTSCHE POST vede affari in crescita nel 2021. E il titolo corre nel DAX

Scritto da -

Il Ceo del Gruppo Frank Appel si aspetta un vento favorevole in tutte e cinque le aree di business, ha detto in teleconferenza

Dopo un anno record, il capo di DEUTSCHE POST – Frank Appel – si aspetta affari che nel 2021 ci siano ancora migliori per il gruppo logistico con sede a Bonn.

Il 2020 è stato un anno eccezionale: nonostante tutte le sfide affrontate, abbiamo raggiunto un risultato record“, ha affermato Frank Appel, amministratore delegato del gruppo Deutsche Post DHL. Oltre a cavalcare l’aumento dell’e-commerce e delle spedizioni – pervias del Covid – Appel ha affermato che il gruppo sta ora anche aiutando a distribuire i vaccini Covid-19in tutto il mondo“. Guardando al futuro, Deutsche Post sta alzando le sue previsioni per il 2021 e il 2022, con cifre dettagliate che saranno annunciate il 9 marzo.

Il Ceo del Gruppo si aspetta un vento favorevole in tutte e cinque le aree di business, ha detto mercoledì in teleconferenza. “Vedremo una ripresa continua nel 2021“. I consumatori si sono abituati alla situazione causata dalla pandemia della corona e fanno sempre più acquisti. Oltre alla crescita del business delle consegne e del business espresso di DHL attraverso il commercio online, dovrebbero trarne vantaggio anche il trasporto aereo e marittimo e la logistica della supply chain. Inoltre, c’è il trasporto dei vaccini contro il coronavirus.

La notizia è stata ben accolta in borsa. La quota Post è aumentata al mattino del 2,2 percento a 42,75 euro ed è stato quindi il valore più forte del Dax.

Non è possibile commentare questo post.

CONOSCERE IL DAX