Home

Banche, giornata no in Borsa. La Bundesbank avverte: “Preparatevi a un’ondata di insolvenze”

Scritto da -

Nell'intero settore delle imprese, le insolvenze potrebbero salire a oltre 6000 per trimestre nei primi mesi del 2021

E' stata una giornata negativa per i titoli del settore bancario. Se Deutsche Bank è riuscita ad arginare le perdite (-0,94%), è andata molto peggio per altri istituti, visto che Aareal Bank scende di 3,31% e Commerzbank di 4,40% (calano anche Deutsche Pfandbriefbank (-3,84%) e Procredit Holding(-0,9%).


Nel frattempo la Bundesbank ha lanciato un monito inquietante: "le banche devono prepararsi all'ondata di insolvenza" a causa della recessione innescata dalla pandemia di Coronavirus.
"Nell'intero settore delle imprese, le insolvenze potrebbero salire a oltre 6000 per trimestre nei primi mesi del 2021. È certo che l'aumento delle insolvenze lascerà il segno nei bilanci delle banche", afferma Claudia Buch, Vicepresidente di Bundesbank. Si tratterebbe di un aumento di oltre il 35%, ma meno che nella crisi finanziaria globale, quando circa 8.000 aziende sono andate in fallimento ogni trimestre.


Questo scenario è accettabile per gli istituti di credito, ma non è escluso un aumento significativamente maggiore delle insolvenze.

Non è possibile commentare questo post.

CONOSCERE IL DAX