Home

CONTINENTAL delude gli azionisti: vuole cancellare il dividendo (e scivola in Borsa)

Scritto da -

Il consiglio di amministrazione proporrà il taglio all’Assemblea dei Soci del 29 aprile

L’annullamento del dividendo dell’anno scorso ha spinto CONTINENTAL al ribasso. Il fornitore automobilistico è in difficoltà, ma questo non basta ad alleviare la delusione dei suoi investitori.

Tenuto conto della perdita consolidata dello scorso anno, il consiglio di amministrazione di ha deciso di proporre all’Assemblea dei Soci del 29 aprile di non distribuire dividendi. Continental si attiene al suo obiettivo a medio termine di distribuire il 15-30% dell’utile del gruppo agli azionisti. Tuttavia non ha fornito dettagli sul risultato, i cui dati verranno pubblicati il ​​9 marzo.

Continental è sotto forte pressione a causa della flessione dei mercati automobilistici, innescata dal Covid. Allo stesso tempo ha dovuto sostenere elevati investimenti nell’elettromobilità e nella tecnologia per i veicoli a guida autonoma. Questa situazione ha spinto l’azienda a intraprendere e rafforzare più volte il suo percorso di austerità. In tutto il mondo, 30.000 posti di lavoro sono sull’orlo del baratro, 13.000 dei quali in Germania. Inoltre diversi impianti devono essere chiusi.

Dopo nove mesi, ha registrato una perdita netta di circa 1,2 miliardi di euro lo scorso anno. L’anno prima, il gruppo era già in una fase di svantaggio a causa dell’elevato ammortamento dell’avviamento.

Non è possibile commentare questo post.

CONOSCERE IL DAX