Home
munich-re-1

MUNICH RE col vento in poppa, ma occhio al pattern broadening TOP (solitamente di inversione)

Scritto da -

Il prezzo non riesce a superare quel gap ancora aperto nella zona 268,70 – 273,00 EUR

Dall’inizio di febbraio MUNICH RE ha viaggiato a passi imponenti verso l’alto. Al punto da avvicinarsi al gap ancora aperto nella zona 268,70 – 273,00 EUR.
All’inizio di marzo pareva imminente la chiusura di quel gap, ma poi è cominciata una fase correttiva tutt’ora in corso.

La cosa alla quale occorre prestare attenzione è la formazione del pattern megafono (broadening formation Top).
Possiamo vedere la situazione sulla piattaforma .

img

Generalmente questo pattern grafico sfocia poi in una inversione del trend rialzista. Peraltro la EMA50 potrebbe offrire una forza attrattiva in tal senso.
A quel punto il target andrebbe fissato proiettando, dal punto della rottura della trendline dei minimi, l’ampiezza della base della figura nella direzione in cui è avvenuto il breakout.

Attenzione però, perché se è vero che generalmente si tratta di un pattern di inversione, talvolta si comporta in modo opposto. Ossia il breakout del livello superiore sfocia in una dirompente ripresa del trend rialzista.
E’ quanto si augurano i tori, visto che proprio in questi giorni è in atto un test della resistenza superiore a EUR 253,40 – 255,70.
Qualora dovesse andare proprio così, allora il gap aperto a 268,70 -273,00 EUR potrebbe essere nuovamente attaccato, eci sarebbe spazio per andare verso il massimo del 2020 a 284,20 euro e oltre.

Non è possibile commentare questo post.

CONOSCERE IL DAX