Home
knorr-bremse-1

KNORR-BREMSE propone un dividendo più basso per il 2020. Novità sul management

Scritto da -

Intanto il Consiglio di Sorveglianza ha proposto all’Assemblea che Klaus Mangold (ex Daimler) venga rieletto per altri due anni

Il Consiglio Direttivo e il Consiglio di Sorveglianza del fornitore di sistemi frenanti Knorr-Bremse, hanno deciso di proporre all’Assemblea Generale Annuale un dividendo di 1,52 euro per azione per l’esercizio 2020. Con un payout ratio costante di poco inferiore al 46%, si ridurrà il payout totale dei dividendi di circa 45 milioni di euro (-15%).
Si tratterebbe di un dividendo più basso rispetto all’anno precedente (quando fu 1,80 euro). Knorr-Bremse ha patito in modo forte le conseguenze della crisi Covid.

Il Consiglio di Sorveglianza e il Comitato Esecutivo hanno anche deciso di premiare i dipendenti con una distribuzione di azioni. Il programma porta il nome di Heinz Hermann Thiele, il patriarca recentemente scomparso, e deve essere visto soprattutto come un riconoscimento speciale dell’impegno decennale dei dipendenti nei confronti dell’azienda e del suo successo economico.

Inoltre è stato annunciato che dopo la morte di Thiele, il Consiglio di Sorveglianza ha proposto all’Assemblea Annuale degli Azionisti di maggio che Klaus Mangold (ex Daimler) venga rieletto per altri due anni. Questa proposta è destinata in particolare a garantire la continuità gestionale dopo la morte inaspettata di Thiele.

Non è possibile commentare questo post.

CONOSCERE IL DAX