Home
gerresheimer-1

Gerresheimer, inizio moderatamente positivo nel 2021. Crescono i ricavi organici

Scritto da -

Gerresheimer conferma la guidance per il 2021: ricavi in crescita a una cifra, un margine EBITDA rettificato tra il 22% e il 23%

Il primo trimestre del 2021 è cominciato bene per il fornitore farmaceutico e cosmetico Gerresheimer, con ricavi complessivi pari a 303 milioni di euro (stabili rispetto allo steso periodo dello scorso anno) e una crescita dei ricavi organici del 3,1% nel core business.

L’EBITDA adjusted si è attestato a 54 milioni di EUR nel primo trimestre del 2021. Nel core business, è aumentato organicamente del 7,0% su base annua a 57 milioni di EUR. Il margine EBITDA rettificato nel core business al 19,0%.

L’utile netto rettificato è stato di 18 milioni di EUR, con conseguente guadagno rettificato per azione di EUR 0,57 con un aumento di un aumento organicamente del 29,3% (32,6% come riportato) rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente.
    
Dietmar Siemssen, CEO di Gerresheimer, ha commentato: “I nostri prodotti e soluzioni di alto valore per le società Biotech e Pharma hanno visto una crescita significativa nel primo trimestre. Siamo sulla strada giusta per andare a centrare gli obiettivi prefissati per il 2021. I risultati che stanno diventando visibili, confermano l’efficacia della nostra strategia di crescita, che continuerà a stendere sistematicamente“.

Gerresheimer conferm la guidance per l’esercizio finanziario 2021. Le previsioni sono per ricavi in crescita a una cifra, un margine EBITDA rettificato tra il 22% e il 23% e guadagni per azione in euro in crescita di almeno il 10%.

Non è possibile commentare questo post.

CONOSCERE IL DAX