Home

Siemens Healthineers, forte crescita nel trimestre e outlook 2021 aumentato

Scritto da -

A incidere in modo forte è stato l’aumento di domanda per i test antigene rapidi Covid-19

La filiale della tecnologia medica di Siemens, ovvero Siemens Healthineers, ha annunciato i risultati per il secondo trimestre dell’anno fiscale 2021, che si è concluso il 31 marzo 2021.

L’azienda evidenzia un ottimo sviluppo dei ricavi, con crescita del 12,9% dal trimestre dell’anno precedente. A incidere in modo forte su questo risultato, è stato l’aumento di domanda per i test antigene rapidi Covid-19.
Il margine EBIT regulated è salito al 16,8%. Guadagni per azione € 0,44.
Il free cash flow è di 359 milioni di euro.


Per quanto riguarda l’outlook per l’anno fiscale 2021, Siemens Healthineers solleva le previsioni per l’attuale esercizio finanziario e prevede una crescita delle vendite ad una base comparabile per il 2020/21 (fine settembre) – vale a dire senza considerare l’acquisizione di VARIAN completata il 15 aprile – tra 14-17% (precedentemente 8% al 12%).
I guadagni per azione tra € 1,90 e € 2,05 (precedentemente € 1,63 a € 1,82).

Non è possibile commentare questo post.

CONOSCERE IL DAX