Home

Daimler espande le capacità di produzione di Mercedes-Benz in Cina

Scritto da -

La notizia l’ha fornita indirettamente l’azienda cinese BIAC Motor, con la quale Daimler ha una partnership

La casa automobilistica tedesca Daimler mira ad accrescere la capacità produttive di Mercedes-Benz in Cina del 45%, aumentando le operazioni di due stabilimenti ed estendendo giorni lavorativi e turni.
La notizia l’ha fornita indirettamente l’azienda cinese BIAC Motor, con la quale ha una partnership.
Secondo il documento, la joint venture aumenterà i giorni lavorativi al 312 all’anno a entrambe le sue fabbriche di Pechino (in precedenza erano 290 giorni e 250 giorni di produzione all’anno).


In Cina, il più grande mercato automobilistico del mondo, la domanda di auto di lusso è di nuovo in aumento. Il paese è importante anche per .
Beijing Benz Automotive Co (BBAC), di proprietà del 49% di Daimler, vende generalmente più auto che in Germania e negli Stati Uniti messi insieme.
L’anno scorso, BBAC ha venduto un record di 611.000 veicoli in Cina (in aumento dell’8% da 567.000 nel 2019). I due stabilimenti in Cina avevano una capacità combinata di 520.000 veicoli all’anno, ha affermato in precedenza BBAC.

Dal prossimo anno, Daimler vuole costruire l’auto elettro-intelligente nella Repubblica popolare cinese insieme al suo partner Geely.
Il governo cinese stima che nel 2025 un quinto delle nuove vendite di auto sarà elettrico, ibrido a batteria o veicoli a celle combustibili per idrogeno.

Non è possibile commentare questo post.

CONOSCERE IL DAX