Home

RWE, milioni di danni a causa dall’alluvione

Scritto da -

Il disastro ambientale sta avendo effetti pesanti su molti siti produttivi

L’ondata terribile di maltempo che ha flagellato la Germania (e non solo), ha creato danni enormi al produttore di energia RWE. Le inondazioni hanno interessato diversi siti produttivi , magrado la società si sia messa subito all’opera per cercare di contenere i  pericoli e i danni.

Sono soprattutto due i siti che hanno avuto pesanti contraccolpi, ossia miniera open-cast di Inden e la connessa centrale elettrica di Weisweiler, dopo che le acque del fiume Inde hanno allagato una diga vicino al villaggio di Lamersdorf e successivamente invaso la miniera.
La centrale elettrica Weisweiler ha così dovuto ridurre la capacità in funzione, con le unità da 600 MW che sono state fermate.

L’obiettivo di è di riavviare le operazioni minerarie il prima possibile, ma è ancora difficile difficile fare una previsione accurata.

Ma deve fronteggiare problemi e blocchi anche al di fuori della Germania. Come a Linne (Paesi Bassi) o Claus (vicino Maasbracht, sempre Paesi Bassi).
Si parla di milioni di danni per la compagnia, che comunque si è resa parte attiva nel dare sostegno alle popolazioni colpite dal disastro, donando 1 milione di euro come parte di un programma di emergenza.

Non è possibile commentare questo post.

CONOSCERE IL DAX