Home

DAIMLER scatta verso la e-mobility e investirà anche in impianti per celle a batteria

Scritto da -

L’azienda con sede a Stoccarda vuole generare entro il 2025 circa il 50% delle sue vendite con auto completamente elettriche o plug-in

Daimler aumenta il ritmo di crescita della mobilità elettrica presso il suo marchio Mercedes-Benz. L’azienda con sede a Stoccarda vuole generare entro il 2025 circa il 50% delle sue vendite con auto completamente elettriche o plug-in. Il doppio di quanto previsto in precedenza.
Per raggiungere questo obiettivo, investirà circa 40 miliardi di euro tra il 2022 e il 2030.

Nonostante questi forti investimenti, Daimler vuole mantenere intatti i suoi precedenti obiettivi di margine. Conta di riuscirci attraveso una percentuale più elevata di costose auto elettriche di lusso.

Novità anche per quanto riguarda le celle a batteria. Costruirà otto impianti in tutto il mondo. Insieme ai suoi partner, Mercedes-Benz installerà capacità di celle a batteria superiori a 200 gigawattora.  La prossima generazione di batterie sarà altamente standardizzata e adatta per l’uso in oltre il 90% di tutte le future autovetture e furgoni Mercedes-Benz.
 

Non è possibile commentare questo post.

CONOSCERE IL DAX