Home

Daimler strizza l’occhio alla Cina. Accordo con Geely per produrre motori ibridi

Scritto da -

Questo accordo andrebbe a sostituire quello attualmente in vigore tra Daimler e Renault

Daimler si sta dando da fare in Cina. Secondo Handelsblatt, inizierà una collaborazione con Geely per realizzare un motore di nuova generazione, con un propulsore molto efficiente. Nelle intenzioni dei due produttori di veicoli, c’è quella di produrre congiuntamente diverse centinaia di migliaia di motori all’anno a partire dal 2024. Le unità, che possono funzionare con e-fuel o idrogeno verde oltre alla benzina, sarebbero state sviluppate da Daimler in Germania. Il motore verrebbe poi offerto a tutti i marchi sotto il loro controllo, in Asia così come nel vecchio continente.

Motore ibrido

Il motore Daimler-Geely dovrebbe essere dedicato alle automobili ibride. Questo accordo andrebbe a sostituire quello attualmente in vigore tra Daimler e Renault, la cui rottura appare sempre più inevitabile. Geely si trova in una condizione finanziaria solida e sana e ciò consentirebbe di avviare una partnership vantaggiosa.

I legami tra Geely e Daimler

Le strade di Geely e Daimler non sono legate da poco. Infatti due anni fa il fondatore di Geely, Li Shufu, comprò quasi il 10% del capitale Daimler. A sua volta la società tedesca ha venduto allo stesso Shufu il 50% di Smart, il cui futuro prevede la costruzione di sole auto elettriche prodotte in Cina.

Non è possibile commentare questo post.

CONOSCERE IL DAX