Home

Volkswagen, accelerata sulla e-mobilty a costo ridotto: si progetta la “small Bev”

Scritto da -

I veicoli ibridi ed elettrici sul totale delle auto vendute dovranno diventare il 60% entro il 2030

Volkswagen sta preparando una versione molto simile alla famosa Polo, ma alimentata a batterie. L’auto dovrebbe chiamarsi “Small Bev” (piccolo veicolo elettrico), e negli obiettivi dell’azienda tedesca dovrebbe avere un costo compreso tra 20.000 e 25.000 euro. Molto meno di altri veicoli già sul mercato, come la Id.3 e la Golf elettrica (siamo oltre i 35mila euro).

Ricordiamo che l’azienda di Wolfsburg ha annunciato che svilupperà l’ultima generazione di vetture con motori a combustione nel 2026, poi passerà soltanto a veicoli meno inquinanti. I veicoli ibridi ed elettrici sul totale delle auto vendute dovranno diventare il 60% entro il 2030, rispetto al 40% che era l’obiettivo precedente.

A inizio mese, Volkswagen aveva già alzato fino a 73 miliardi di euro gli investimenti previsti in cinque anni in digitalizzazione e tecnologie sostenibili. Quasi la metà di questi è destinato alla e-mobility. Del resto, le sfide per il settore sono tante e anche importanti. Basi pensare che la Tesla prevede di lanciare entro il 2023 un modello compatto da 25.000 dollari, pensata soprattutto per il mercato europeo.

Non è possibile commentare questo post.

CONOSCERE IL DAX