Home

Il DAX chiude in ascesa la settimana (+0,39%) ma resta sempre nel range

Scritto da -

Altra giornata prudente, per via del clima incerto a Wall Street e della pandemia che ancora corre

Si chiude all’insegna dei rialzi la settimana del DAX e delle borse europee. Tuttavia si tratta di un’altra giornata prudente, per via del clima incerto a Wall Street e della pandemia che ancora corre. Dopo aver cominciato la giornata in rosso, il Dax inverte al rotta e chiude in rialzo dello 0,39 per cento a 13.137,25 punti, con un guadagno settimanale dello 0,46 per cento.

L’MDax è cresciuto dello 0,88 per cento a 28.998,47.

DAX

Nel Dax, le azioni del gruppo farmaceutico e agrochimico Bayer +3,23% hanno preso il comando dopo un forte sprint finale, riavvicinandosi a quota 50 persa qualche settimana fa.

Migliora anche RWE +2,76%, alle prese con la solida ressitenza a quota 35. NordLB ha lasciato il rating per RWE su ‘Buy’ con un target price di 40 euro.  Grazie alla transazione E.ON, RWE beneficerà del miglioramento della struttura patrimoniale e patrimoniale. La politica dei dividendi prevede anche un aumento del dividendo per azione a 0,85 euro per il 2020.

Gli analisti Pareto Securities hanno aggiornato le azioni Merck (+1,21%) da “Hold” a “Buy” aumentando il prezzo obiettivo da 106 a 143 euro. Ancora più importante degli ottimi risultati è che l’attività della società chimica e farmaceutica si sta dimostrando robusta nella pandemia, ha scritto l’analista Dennis Berzhanin.

Il fashion retailer Zalando (+1,09%) conta di accelerare la sua crescita nel prossimo anno, triplicando il numero di negozi.

Le azioni del gruppo di materie plastiche Covestro sono scese  dello 0,89%.

MDAX

Continua il volo di HelloFresh +5,10%, che in questa settimana èpassata da un minimo di 38.2 fino a lambire quota 50.

Le azioni di thyssenkrupp +4,33% e CTS Eventim +4,01% hanno recuperato dalle perdite del giorno precedente e sono state tra le azioni MDax migliori. Nel gruppo industriale Thyssenkrupp il futuro della divisione siderurgica  torna al centro delle voci per un possibile interesse del gruppo britannico Liberty Steel.

Non è possibile commentare questo post.

CONOSCERE IL DAX